Borse Valori presenti sulla piattaforma EXANTE: HKEx

Borse Valori presenti sulla piattaforma EXANTE: HKEx

 

Oggi, parleremo della borsa valori Hong Kong Stock Exchange (HKEx). T = migliaia di miliardi, B = miliardi, e M = milioni. $ = dollari americani (da non confondere con i dollari di Hong Kong).

Posizionamento del HKEx nell'Economia Mondiale

HKEx e' fermamente posizionata nella Top Ten delle borse valori più grandi per capitalizzazione (oltre 3,000 miliardi di USD) e per numero di società quotate (oltre 2000). Il suo preciso posizionamento varia tra il quinto ed il settimo posto; i suoi più prossimi concorrenti per simili caratteristiche, sono la borsa di Shanghai e il gruppo Euronext (la cui capitalizzazione deriva principalmente da Euronext Parigi).

Sebbene ci siano ancora disaccordi tra la borsa di Hong Kong e quella di Shanghai, insieme formano un buon tandem. Il fatto che Hong Kong sia parte della Cina (anche se con autonomia abbastanza ampia), permette alla Cina di essere la seconda potenza finanziaria al mondo, subito dopo gli USA. La capitalizzazione totale derivante dall'unione delle loro più grandi borse valori - HKEx, Shanghai Stock Exchange e Shenzhen Stock Exchange - è  intorno a 9,000 miliardi di USD. Questa è più grande di qualsiasi capitalizzazione totale di ciascuna borsa valori nazionale Europea ed è paragonabile a quella totale Europea (se consideriamo l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea).

HKEx quota all'incirca un migliaio di società di Hong Kong e Cinesi, un centinaio in totale tra società della Malaysia, Sud Corea e Taiwan. Le più grandi società per capitalizzazione sono i giganti cinesi come China Mobile e Bank of China o anche le famose compagnie aeree come Cathay Pacific e Air China che sono quotate su HKEx.

Storia dell’ HKEx e il Hang Seng Index

La borsa di Hong Kong ha una ricca e lunga storia. Nel 1842, Hong Kong divenne de facto una colonia Britannica e fu ufficialmente "noleggiata" al Regno Unito per 99 anni nel 1898. La popolazione di Hong Kong era vogliosa d'imparare dalla potenza economica mondiale dell'epoca, e nel 1866, una disorganizzata negoziazione di titoli ebbe inizio. Successivamente come spesso accade, la negoziazione di titoli divenne più organizzata. Nel 1891, fu creata ad Hong Kong l'Associazione degli Stockbrokers, che in pratica funzionava come una borsa valori. Nel 1914, prese il nome di Hong Kong Stock Exchange.

Hong Kong, come le altre "tigri asiatiche", hanno vissuto la loro più rapida crescita durante gli anni '60 e '70. All'epoca, si crearono altre tre borse valori che successivamente furono assorbite dall’ HKEx. Nel 1980, circa 200 società erano quotate sull’ HKEx, un discreto numero considerando gli standard del paese, ma non ancora paragonabile agli standard occidentali.

L'HKEx divenne una delle principali borse valori mondiali durante gli anni '90 e nei primi anni del nuovo millennio, grazie all'integrazione della Cina. Politicamente, Hong Kong si riunì alla Cina nel 1997, ma le loro borse valori si integrarono già nel 1993. Al momento, queste società formano gran parte della capitalizzazione di mercato della borsa valori.

L'indice azionario HKEx, Hange Seng, da’ una buona idea sulla storia finanziaria della borsa. Esso è stato calcolato sin dal 1969 utilizzando una complicata formula, ma nella sua forma semplificata non è altro che la ponderazione della capitalizzazione di mercato delle 30-40 più grandi società, le quali rappresentano più della metà dell'intera capitalizzazione totale.

Il grafico mostra la rapida crescita della borsa valori degli anni '70 e '90 (in media, l'indice è raddoppiato ogni 5 anni), nonostante le catastrofiche correzioni al ribasso. I ribassi più alti sono avvenuti nel 1973 e nel 1974, quando l'indice diminui' di 10 volte, e riuscì a ritornare ai valori precedenti solamente nel 1981. Più contenuti ribassi, con l'indice "solamente" dimezzato, avvennero nel 1982, 1987, 1998, 2001-2002, e il 2008. Il grafico mostra l'andamento dell'indice sino al 2011, ma ancora adesso è intorno ai 24,000 punti. Il record storico dei 30,000 punti, raggiunto nel 2007, non è mai stato più superato, quindi dobbiamo tristemente ammettere che la crescita del Hang Seng durata per tanti anni è drasticamente rallentata.

Cosa un investitore deve tenere a mente

La lista completa delle società quotate può essere consultata dal servizio Stock Screener su finance.google.com (si scelga "Hong Kong" nel primo riquadro e "Hong Kong Stock Exchange" nel secondo). Diamo un'occhiata a quali società detengono i primi posti in base a vari criteri.

I primi posti per capitalizzazione di mercato sono di Tencent Internet Holding Company (ticker symbol 0700, market cap $261B*), di Industrial and Commercial Bank of China (ticker symbol 1398, capitalizzazione di mercato $243B), e di China Mobile Telecommunication Company (ticker symbol 0941, capitalizzazione di mercato $231B). 

Il primo posto per maggiore rialzo nelle ultime 52 settimane è di Yat Sing Holding Company (ticker symbol 3708, capitalizzazione di mercato $791M*, in 52 settimane il prezzo è aumentato del 568%). Ad ogni modo questo titolo deve essere preso con le "pinze" perché quotato solo da un anno e mezzo e il suo multiplo price/earnings (P/E) ratio è  di 529. E' estremamente sopravvalutato e la probabilità di una forte correzione nel breve periodo è  elevata. 

L'aumento di guadagni degli ultimi 5 anni rendono alcune delle società molto attraenti per un investitore. I primi posti di questa classifica sono detenuti dalla HC International Internet holding company (ticker symbol 2280, capitalizzazione di mercato $ 835M, P / E 127, in 5 anni i guadagni aumentano del 209%), la società immobiliare Zhuguang Holdings Group (ticker symbol 1176 , capitalizzazione di mercato $ 581M, P / E 5,9, in 5 anni i guadagni sono aumentati del 158%), e la Dongpeng Holdings produttore di piastrelle in ceramica (ticker symbol 3386, capitalizzazione di mercato $ 730m, P / E 7.7, in 5 anni i guadagni raggiungono il 151%) . Mentre la prima società menzionata qui’ sembra essere notevolmente sopravvalutata, a giudicare dal suo P / E ratio, le altre due sono sottovalutate e possono rivelarsi un investimento promettente.
 
Tecnicamente, non vi sono azioni costose sull’ HKEx. Attualmente, le azioni più costose fanno capo alla società Tencent - costano $ 27 ciascuna. La maggior parte delle azioni delle società di  cui abbiamo parlato  costano meno di $ 10. Tuttavia, le aziende non vendono solo una quota in una singola transazione. Di solito, si ha la necessità di acquistare almeno un centinaio o addirittura un migliaio di azioni. Eppure, anche se prendiamo in considerazione questo, le azioni Tencent sono estremamente popolari - circa 13M vendute ogni giorno. Le azioni più popolari appartengono alla China Construction Bank (ticker symbol 0939, capitalizzazione di mercato $ 205B, P / E 6.1). Il volume medio di scambi giornalieri per le azioni della società è 300M, con un prezzo irrisorio di 0,81 $. Come risultato, il fatturato totale per loro è addirittura inferiore a quello di Tencent.

Requisiti di accesso
 
I mercati asiatici non sono così popolari tra i broker online, come lo sono quelli europei e americani; tuttavia, molti di loro concedono l'accesso ad una delle più grandi borse del mondo come l’ HKEx. Ovviamente, l'intermediario deve fornire un accesso diretto al mercato (DMA), piuttosto che semplicemente offrire contratti per differenza (CFD). EXANTE è uno dei mediatori DMA che da’  accesso diretto all’ HKEx.
 
Durante l'inverno, l'orario di lavoro dell’ HKEx è 16:15-23:00 ora Italiana (9:15-16:00 ora di Hong Kong). Le commissioni dei broker online sull’ HKEx sono di solito lo 0,1% o piu’ sull’ importo tradato, e sono generalmente più elevati rispetto alle borse europee. Con EXANTE la commissione è dello 0,25% dell'importo tradato e non vi è alcuna commissione minima.

Prossimo articolo
Sviluppato da professionisti per professionisti.
privacy protect
Ufficio di rappresentanza più vicino:  Siafi Street 1,
Porto Bello, Ufficio 4B,
Limassol, 3042, Cipro, +357 2534 2627
Versione 0.4.173